Notice: Tema senza header.php è deprecata dalla versione 3.0 senza alcuna alternativa disponibile. Includere un template header.php nel proprio tema. in /web/htdocs/www.beneberithroma.org/home/wp-includes/functions.php on line 3566 Shabat Shalom per #Bringbackourboys - Benè Berith Roma Benè Berith Roma

Shabat Shalom per #Bringbackourboys

Bringbackourboys

Bringbackourboys

Lo shabat di questa settimana non potrà purtroppo essere cosi di “shalom” come ci piacerebbe e come vorremmo che fosse. Il pensiero, mentre reciteremo il kiddush, la preghiera serale che santifica lo shabat e soprattutto quando daremo la berachà, la benedizione rituale ai nostri figli andrà inevitabilmente a Eyal, Gilad e Naftali e con i nostri figli benediremo anche loro, perché loro sono anche figli nostri. In questi giorni si stanno moltiplicando le iniziative, nel mondo ebraico e non solo, ma non basta. Bisogna fare appello a tutte le nostre forze, a tutte le nostre risorse fisiche e mentali affinché siano tutti consapevoli  che l’ebraismo mondiale non accetterà inerme anni di tormenti come è stato per Gilad Shalit e gli aguzzini che li hanno rapiti, compiendo uno dei delitti più odiosi che un essere umano possa compiere, quello di togliere la libertà e segregare un suo simile, devono sapere che non solo Israele non darà loro tregua fino a che i ragazzi non torneranno a casa dalle loro famiglie ma  che le organizzazioni mondiali come il Benè Berith si attiveranno in qualsiasi sede perché la cosa si risolva felicemente ed in tempi brevi. Gruppi criminali come Hamas vanno isolati e messi al bando, vanno loro tagliati finanziamenti ed ogni forma di sostentamento, morale ed economico. Lo stesso Abu Mazen e l’Autorità Nazionale Palestinese devono prendersi le proprie responsabilità, non solo con gli appelli ma con i fatti, sciogliendo il patto stretto poche settimane fa con Hamas. Un ruolo fondamentale potranno e dovranno svolgerlo le diplomazie occidentali ed in tal senso abbiamo piena fiducia nell’operato del governo italiano, nel Presidente del Consiglio Matteo Renzi e nel Ministro degli Esteri Federica Mogherini, anche in virtù del semestre di presidenza italiana dell’Unione Europea che sta per cominciare e che porterà il nostro paese, siamo convinti, a svolgere un preziosissimo lavoro affinché’ i ragazzi vengano restuiti ai propri cari sani e salvi. #Bringbackourboys

Shabat shalom.

Ruben Della Rocca

© 2014 Benè Berith - All rights reserved.

Login utente
Credits
Notice: Undefined variable: htmlSubEventi in /web/htdocs/www.beneberithroma.org/home/wp-content/plugins/isayweb/isayweb.php on line 133 Notice: Undefined variable: bannerbenerith in /web/htdocs/www.beneberithroma.org/home/wp-content/plugins/isayweb/isayweb.php on line 134