Notice: Tema senza header.php è deprecata dalla versione 3.0 senza alcuna alternativa disponibile. Includere un template header.php nel proprio tema. in /web/htdocs/www.beneberithroma.org/home/wp-includes/functions.php on line 3566 I ringraziamenti dell'Imam Yahya Pallavicini - Benè Berith Roma Benè Berith Roma

I ringraziamenti dell’Imam Yahya Pallavicini

Imam Pallavicini

Riceviamo e ripubblichiamo con gran piacere, i complimenti dell’Imam Yahya Pallavicini ricevuti oggi.

Cari amici,
desidero ringraziare il B’nai B’rith in Italia e a livello Internazionale per avermi fatto l’onore di ricevere il premio della Menorah d’Oro 2014.
Si tratta per me di un riconoscimento di grande prestigio, un riconoscimento che ricevo da amici e membri di una nobile Istituzione, un riconoscimento che parte da una organizzazione che in Italia e nel mondo riunisce persone e amici motivati dai valori della fratellanza e della giustizia.
Il mistico e maestro musulmano Jalalud-Din Rumi insegnava ai suoi discepoli che le persone sono legate da una “affinità” spirituale, è questo elemento di affinità che stabilisce una relazione costruttiva tra le persone. Nel nostro caso, l’elemento di affinità sono proprio i valori comuni e universali nei quali crediamo e per i quali ci battiamo insieme: fratellanza, giustizia ma anche conoscenza interreligiosa.
Sono appena tornato da Gerusalemme, luogo sacro di ebrei, cristiani e musulmani dove ho potuto visitare e incontrare credenti e cittadini di varie culture ma anche rappresentanti istituzionali e religiosi come il Presidente della Repubblica e Premio Nobel per la Pace Shimon Peres, il Patriarca Ecumenico Ortodosso Bartolomeo, Papa Francesco e il Rabbino d’Israele David Lau.
Da cittadino italiano e religioso musulmano credo da tempo che sia importante partire da una nuova generazione di credenti che in Europa, in Italia, sappiano testimoniare l’autenticità della propria rappresentanza confessionale e declinarla nel rispetto del contesto storico e del dialogo.
Occorre superare non solo i pregiudizi ma anche gli abusi della religione e persino del dialogo quando vengono strumentalizzati per una pretesa di potere. La violenza che dobbiamo arginare e prevenire non è soltanto quella dell’estremismo ma anche quella dell’ignoranza della vera identità dell’uomo e della presenza spirituale che è custodita nel cuore di ogni persona.
Si tratta di una presenza di “baraka”, una grazia, una “sakina/shekhinah” dove risiede e si svela una pace interiore ed esteriore, salam, shalom.
Con il senso di questa responsabilità condivisa e di questa preziosa affinità, rinnovo a voi tutti i miei ringraziamenti per l’amicizia e il dono di questo premio, di questa menorah di luce che spero illumini il nostro lavoro comune per il Bene.

Ringraziamo Imam Yahya Pallavicini e tutti gli amici che ieri hanno partecipato al nostro evento per la consegna della Menorah D’Oro.

© 2014 Benè Berith - All rights reserved.

Login utente
Credits
Notice: Undefined variable: htmlSubEventi in /web/htdocs/www.beneberithroma.org/home/wp-content/plugins/isayweb/isayweb.php on line 133 Notice: Undefined variable: bannerbenerith in /web/htdocs/www.beneberithroma.org/home/wp-content/plugins/isayweb/isayweb.php on line 134